Diesel celebra i follower e i fan di Internet nella nuova campagna di primavera firmata Publicis Italia

Diesel è orgogliosa di presentare la sua nuova campagna di primavera, BE A FOLLOWER.

Oggi tutti vogliono essere un influencer. Diventare noti sui social media può portare ad una rapida fama e ad una grande fortuna. Ma durerà? E, cosa più importante, siamo sicuri che gli influencer credano davvero in ciò che stanno promuovendo?
Con questo in mente, Diesel prende di mira i cliché dei social media, sottolineando dove esiste il vero potere: nelle mani e nei feed dei follower. Non giudica gli influencer: vuole solo guardando il fenomeno dei social media attraverso un punto di vista diverso.

In linea con la sua consuetudine di infrangere le regole, Diesel dà vita a una campagna multi-soggetto con veri influencer che conoscono bene il brand (e il suo concept) di essere autoironici con i cliché e quelle che sono le insidie ​​di avere una vita  “Instagrammabile”. Con, ovviamente, il denim come icona centrale.

Jennifer Grace @thenativefox, Kristen Crawley @kristennoelcrawley, le gemelli @amixxamiaya e @ayaxxamiaya, Elias Riadi @eliasriadi e Bloody Osiris @bloodyosiris sono consapevoli delle esagerazioni dei loro personaggi digitali – e ognuno di loro è d’accordo nel fare un po ‘di autoironia, divertendosi nelle loro vite “social”. Nei diversi video realizzati vengono mostrate diverse situazioni in cui questi personaggio famosi dei social vivono momenti fastidiosi e imbarazzanti per poi passare velocemente a non-influencer che, senza preoccupazioni, vivono nei loro denim Diesel senza sforzo e facilmente.

Perché, in ultima analisi, non importa quanto sei famoso sui social media, sono i tuoi follower che contano di più.
Per mostrare ancor più perché è meglio essere un follower, sono state create decine di ulteriori contenuti video, diretti da Ali Ali e Ahmed Tahoun di Good People Films. Una selezione di immagini chiave di Toiletpaper’s Pierpaolo Ferrari e Maurizio Cattelan – che includono anche le categorie di orologi e occhiali Diesel – completano il messaggio.

L’idea e l’esecuzione complessiva della campagna sono state gestite da Publicis Italia.

Links:
UNDRESS
FOOD
TRAVELLER

Agency Credits
Creative Agency: Publicis Italy
CEO Publicis Italia & Global CCO Publicis WW: Bruno Bertelli
CCO: Cristiana Boccassini
Creative Director: Thiago Cruz
Creative Director: Mihnea Gheorghiu
Creative Supervisor: Costanza Rossi
Digital Creative Director: Sandra Bold
Creative Director and Head of Social Media: Marco Viganò
Associate Creative Director: Vinicius Dalvi
Associate Creative Director: Eddy Guimarães
Senior Copywriter: James Andrews
Art Director: Cecilia Moro
Art Director: Alice Teruzzi
Copywriter: Francesca Ferracini
Jr Art Director: Alex Eftimie
Jr Copywriter: Anton Kuerschner
Client Service Director: Eleni Charakleia
Digital Account Director: Ilaria Castiglioni
Account Director: Filippo D’Andrea
Senior Strategic Planner: Monica Radulescu
Head of Social Client Services & Strategy: Stefano Perazzo
Social Media Manager: Doina Tatu, Filippo Festuccia
Head of TV Production: Francesca Zazzera
Senior Producer: Tania Dal Pra
Art Buyer Caterina Collesano

Photography Credits
Creative development & photography: Toilet Paper
Maurizio Cattelan & Pierpaolo Ferrari
Production Company: Collateral
Post Production: Martin&Rainone
Stylist: Marc Goehring

Film Credits
Production company: Good People
Director: Ali Ali
DOP: Pierre Mouarkech
Art director: Lionel Soria
Executive Producer: Sabine Farah / Khaled Zaki
Producer: Chantal El Haber
Line Producer: Karim Osman
Digital content director: Ahmed Tahoun
Editor: Neda Ahmed
Editor digital content: Tommaso Bianchi
Color grading: MPC
Colourist: Richard Fearon
Colour EP: Leianna Campbell
Online: Adolfo Navire
Online digital content: Alessandro Congiu

Music Track: I will follow you
Music: Arthur Altman, Del Roma, J.W. Stole, Jacques Plante, Norman Gimbel
Publishing: Universal Publishing Italy, Café Concerto
Music consultancy and production: Sizzer
Music supervision and consultancy: Michael Bertoldini
Executive music producer: Seppl Kretz, Michiel Marsman
Sync and licensing: Ilana Goldstoff
Creative strategy: Robin van der Kaa

Loggati con le tue credenziali

Hai dimenticato i tuoi dati?